Harmont&Blaine: sfila il Bassotto più famoso d’italia

Una sfilata per celebrare il restyling e l’ampliamento dello stabilimento di  Caivano (na) di Harmont & blaine e per anticipare la prossima collezione  primavera-estate 2012 del bassotto, protagonista a Firenze all’80° Pitti  immagine uomo. un evento a cui hanno partecipato, tra gli altri, felice delle  femmine, responsabile territorio sud Italia di Unicredit, Luca Faussone,  direttore corporate del banco di Napoli, Francesco Paolo Acito, direttore  corporate sud di bnl Paribas, il senatore Riccardo Villari, il senatore giacinto  russo, l’economista massimo lo cicero, il professor Stampacchia e il sindaco di  Caserta Pio Del Gaudio. il prestigioso panel di top manager del settore  bancario, economisti, imprenditori e politici intervenuti nel corso dell’evento  ha dato vita a una tavola rotonda sull’economia nel sud Italia e sui diversi  ruoli e doveri di aziende, istituti di credito e politica di “fare sistema” per  rilanciare il territorio. Al termine della tavola rotonda, in una location  suggestiva e inusuale, quella dei magazzini di Harmont & blaine, è stata  presentata la nuova collezione primavera-estate 2012, ispirata ai “giardini d’  Italia” che reinterpreta l’ordine naturale dei giardini all’italiana in cui  l’intervento dell’uomo è volto a esaltare il connubio tra natura ed elementi  architettonici quale massima espressione poetica. Tra le novità più  significative della collezione, il bermuda realizzato con toppe in tessuto di  camiceria, la camicia in tessuto piquet e la riedizione in versione estiva  dell’elastic Jacket con cotone idrorepellente, vero best seller dello scorso  inverno. La sfilata è stata presentata in live streaming sul sito  www.harmontblaine. it: anche questo fa parte della strategia web che, oltre al  canale You tube e alla fan page facebook, prevede il lancio di un servizio di e- commerce e il restyling del sito web con applicazioni per smartphone e tablet.